logo

Seguici su facebook


Fiera di S. Abbondio

La Fiera di S. Abbondio, che quest'anno si è svolta tra il 30 agosto e il 6 settembre, è un appuntamento tradizionale per i comaschi in occasione dei festeggiamenti del santo patrono cittadino (31 agosto) ed è un appuntamento importantissimo anche per l'Associazione Provinciale Cuochi di Como che da qualche tempo vanta la presidenza dello chef Cesare Chessorti.

Da diversi anni l'Associazione organizza, nell'ambito della manifestazione comasca, il ristorante tipico lariano che attira migliaia di cittadini e buongustai con proposte gastronomiche legate al territorio e alla tradizione. In una cucina allestita appositamente per la Fiera, nello spazio retrostante la bella basilica romanica di S. Abbondio a Como, i cuochi associati, con la collaborazione di alcuni volontari, hanno realizzato un menu con oltre trenta proposte che, spaziando dall'antipasto al dolce, comprendeva prodotti tipici della tradizione lariana (pesce di lago, carni, selvaggina, polenta, formaggi locali) combinati in piatti più o meno rivisitati, che hanno soddisfatto il palato di circa 13000 visitatori. La professionalità, l'impegno e la disponibilità dei cuochi associati hanno contribuito ancora una volta al successo della manifestazione

Oltre al ristorante tipico, l'Associazione Provinciale Cuochi si è fatta promotrice di una serie di iniziative collaterali che hanno animato i pomeriggi di fine estate durante la Fiera: in collaborazione con l'Associazione panificatori di Como si sono tenute lezioni per la preparazione di pane, pizze, focacce e di dolci della tradizione come la resta, il pan matalocc e il pan de mei; per i più piccoli inoltre, merenda tutti i giorni alle 16.30 dopo aver giocato e pasticciato con acqua e farina. Gli appassionati dell'arte dei fornelli o i semplici curiosi, hanno potuto assistere ad una lezione di cucina basata sulla valorizzazione di prodotti del territorio tenuta dallo chef Franco Capano e ad una lezione di pasticceria a cura dello chef Ezio Ferraris. Due gli incontri di dimostrazione e degustazione: uno dedicato al mondo della birra artigianale a cura del mastro birraio Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Lurago Marinone (Como) e uno dedicato invece al colorato mondo dei long-drinks con il barman Roberto Elli.

Inoltre, tra le iniziative più apprezzate, anche i concorsi amatoriali Arte in torta e Dillo con un dolce in collaborazione con l'assessorato al Turismo e Sport del Comune di Como. Il bando prevedeva l'ammissione in gara di una torta confezionata per 6/8 persone (torte classiche, tradizionali, innovative, a tema) e, nel secondo caso, si richiedeva l'aggiunta di una dedica coerente con la preparazione. Il concorso, sempre ben frequentato, ha visto cimentarsi, nella realizzazione veri capolavori di pasticceria, circa una trentina di concorrenti sottoposti poi al giudizio di una giuria composta in parte da chef pasticcieri.

fic cuochi lombardia